Carrelli manuali: guida alla scelta

consigli 2 mesi ago Nessun commento

Carrelli manuali: guida alla scelta

Cerchi un carrello manuale e non sai come sceglierlo? Non sai come destreggiarti tra carrelli saliscale, carrelli porta tutto, carrelli con ruote e carrelli pieghevoli?

Come scegliere in un mercato in cui l’offerta è così ricca e variegata? Il numero di carrelli in commercio è elevato e i prezzi disparati ma ciascun prodotto risponde ad esigenze ben specifiche.

Nell’articolo, ti spiegheremo come individuare quello più idoneo alla tua attività e come utilizzarlo al meglio, evitando i possibili rischi correlati e sempre nel rispetto della normativa.

 

I carrelli non sono tutti uguali

Avendo quindi bene a mente lo scopo per cui si sta facendo questo acquisto, sarà utile identificare le caratteristiche base che distinguono un carrello manuale:

  • Ruote: non solo il numero, ma anche la tipologia, il diametro, la capacità di carico e i materiali. Importante poi considerare o meno la presenza di freni, ed il terreno su cui verrà utilizzato il carrello (all’esterno o all’interno? In un ufficio o in una produzione?) Da non dimenticare poi la silenziosità delle ruote, in alcuni ambienti di lavoro un carrello silenzioso può ridurre di molto le emissioni sonore.
  • Materiali: esistono in commercio carrelli di ogni prezzo e molto spesso la grande differenza è proprio il materiale. La qualità è un aspetto da non trascurare: nell’immediato può non incidere, ma sarà visibile dopo un breve utilizzo sulla tenuta e la durata del prodotto acquistato. Per essere robusto un buon carrello deve essere di alluminio o acciaio, ma occhio anche alla presenza, o meno, delle manopole in gomma antiinfortunistica che garantiscano una presa sicura.
  • Tipologia di utilizzo: sali scale a doppia pedana, per ufficio o archivio, con sponde alte multiuso, per il trasporto o lo stoccaggio di qualsiasi prodotto, container lucchettabili, manuali con sponde e ripiani multiuso, elevatore. Identifica qual è l’attività per cui userai il carrello.
  • Accessori e componenti: portapacchi pieghevoli, pieghevoli in alluminio, pieghevoli con pianale, con maniglia verticale (facili da manovrare), a doppia pedana, trasformabili in tre posizioni (verticale, reclinato e con pianale), con pianale a una e a due sponde. Non trascurare gli accessori e i componenti, sono fondamentali.

 

Carrelli per magazzino e ufficio: tutte le tipologie

Scopri quello che fa per te:

Carrelli pieghevoli

Hai poco spazio e cerchi un carrello leggero e maneggevole? Il carrello pieghevole è estremamente pratico proprio per la sua struttura richiudibile e compatta.

Una volta completato l’utilizzo, può essere facilmente ripiegato e riposto grazie alla pala e alle ruote pieghevoli e al manico telescopico.

Carrelli portapacchi

Cerchi un carrello economico ma resistente e affidabile? Il carrello standard è quello che fa per te. Pesa solamente 9kg e può portare fino a 150kg. Disponibile anche con ruote pneumatiche!

Se hai bisogno di trasportare carichi più ingombranti prova il carrello a doppia pedana. Oltre alla piastra (presente anche nel carrello standard), ha una pala di carico di 40x47cm.

Carrelli saliscale

Grazie ai carrelli saliscale si può trasportare su scale qualsiasi tipo di carico, in modo sicuro e facile. Sono la soluzione ideale per i magazzinieri, per chi si occupa di trasporto merci, per gli artigiani e i traslocatori.

Dotato di 6 ruote a stella può salire o scendere rampe di scale, oltrepassando gli ostacoli senza fatica, trasportando carichi anche molto pesanti.

Carrelli portabombole

Questa tipologia di carrelli, come si può evincere dal nome, sono pensati per il trasporto delle bombole. Ti permettono di trasportare in sicurezza bombole di tutte le forme o dimensioni.

Sono disponibili in due varianti, per trasportare una o due bombole.

 

Carrelli con pianale

Sono tra i carrelli più versatili, possono tornare utili in moltissime situazioni: in ufficio, in magazzino e in negozio. Ad esempio, il materiale in ufficio si accumula e non sai come organizzarlo? Il carrello con pianale è molto utile per trasportare pesanti faldoni e attrezzatura varia. È disponibile sia con doppio pianale che pieghevole per chi ha poco spazio.

Se invece trasporti carichi leggeri e occasionali e cerchi un carrello molto economico, prova il carrello pieghevole con pianale. Oltre ad avere un ottimo rapporto qualità prezzo, è dotato di:

  • piattaforma in acciaio laccato
  • rivestimento antiscivolo
  • sponda ribaltabile
  • ruote multidirezionali.

 

Carrelli con ripiani

Disponibile a due o tre ripiani può portare fino a 300kg. Sono perfetti per organizzare il materiale che si sta trasportando.

Carrelli con sponde

I carrelli più robusti sono sicuramente i carrelli a sponde, modulabili e adattabili, possono trasportare anche i carichi più pesanti e voluminosi.

Esiste anche nella variante con sponde alte multiuso

Roll container

Puoi utilizzare i roll container o contenitori con ruote a gabbia per conservare, spostare e stoccare beni alimentari, industriali, ospedalieri, imballi.

Inoltre, sono perfetti per controllare facilmente la quantità di prodotti a stock.

Carrelli per carichi pesanti e voluminosi

Se invece la tua esigenza è quella di trasportare carichi particolari, lunghi, di forma irregolare o pesanti fino ai 3.500 kg dovrai orientarti su specifici modelli di .

Carrelli porta pallet

I carrelli porta pallet sono studiati appositamente per trasportare tutte le tipologie di pallet. Sono disponibili in diversi modelli:

  • A forma di E
  • Ad altezza regolabile
  • Per pallet bassi
  • Con dispositivo di bloccaggio

Carrello trasformabile

Cerchi un unico strumento che risolva 3 esigenze di trasporto? Il carrello trasformabile può essere utilizzato come carrello verticale, reclinato e con pianale. Diventerà indispensabile nel tuo magazzino!

Carrello elevatore manuale

Raggiunge un’altezza massima di 2 metri, è ideale per sollevare prodotti su pallet senza alcun tipo di sforzo. Molto robusto grazie al suo telaio in acciaio, è anche facile da manovrare. Il carico utile è fino a 1.000kg!

Il carrello: un alleato nella gestione della catena di distribuzione

La merce, oltre ad essere prodotta, deve anche essere distribuita. Per una gestione ottimale della catena di distribuzione bisogna organizzare al meglio in primis il magazzino e la logistica.

Una delle prime attività da fare è quella di ottimizzare gli spostamenti e la movimentazione della merce da un punto all’altro.

Il carrello manuale è un investimento utile per qualsiasi attività che deve movimentare merce.

Ti permette di risparmiare tempo, aumenta la produttività ed è versatile perché la sua portata e i suoi utilizzi variano a seconda della tipologia che sceglierai.

I carrelli sono indispensabili per le azioni giornaliere di trasporto e movimentazione merci. Sono robusti, resistenti e adatti al trasporto in differenti condizioni e settori, possono essere utilizzati per consegna e scarico merci, per lavori di bricolage e giardinaggio, per il magazzino e la logistica, ma anche per l’archiviazione e lo spostamento di faldoni in ambiente di ufficio

Da RAJA puoi trovare una gamma completa di oltre 100 carrelli da magazzino e ufficio in grado di soddisfare ogni tua necessità e di favorire e semplificare la supply chain della tua azienda!

La normativa

Ricorda però, l’uso dei carrelli manuali può comportare alcuni rischi per gli operatori legati alle caratteristiche del mezzo, del suo carico e dell’ambiente in cui si utilizza.

La legislazione fornisce molte indicazioni sulle caratteristiche di sicurezza dei carrelli manuali,

sono meno normate, invece, le problematiche connesse alle modalità di utilizzo di queste attrezzature. È dunque fondamentale che ogni azienda definisca le procedure operative di sicurezza per l’utilizzo di carrelli manuali e si premuri di formare gli operatori addetti.

Infine, è molto importante il luogo di lavoro all’interno del quale si opera con il carrello.

Carenze di spazio o irregolarità delle pavimentazioni sono spesso causa dei più gravi infortuni connessi all’uso dei carrelli manuali.

I principali rischi e come evitarli

È importante assicurare una formazione interna agli operatori della movimentazione per ridurre al minimo i rischi che possono nascere dall’utilizzo di carrelli manuali.

Ecco l’elenco dei rischi che possono verificarsi:

  • rischio di ribaltamento per pavimenti sconnessi, per errato caricamento o modalità d’uso
  • rischio di investimento a causa della non corretta organizzazione del lay-out o per segnaletica mancante
  • rischio di caduta materiale per mancata imbracatura, preparazione non idonea o eccesso del carico, per manovre errate o uso improprio

I carrelli manuali sono comunemente considerate attrezzature semplici, ma, come abbiamo visto, non sempre questo è vero!

Una formazione adeguata è importante per gli operatori addetti all’utilizzo e per gli altri che operano nello stesso ambiente di lavoro.

Hai ancora dubbi sui carrelli manuali e il loro corretto utilizzo?

Contattaci all’848 815 815, i nostri esperti risponderanno a tutte le tue domande.