I 7 TREND DEL PACKAGING 2018

Le 7 caratteristiche dell’imballaggio perfetto

consigli, News 5 mesi ago Nessun commento

Il modo migliore di iniziare il 2018 è proprio quello di partire con delle buone abitudini. Quando si tratta di imballaggi vengono commessi ancora troppi errori da lasciare nel 2017 perché portano una perdita di tempo, denaro e produttività.
Ecco perché abbiamo pensato di prendere spunto dai nuovi trend del mercato per aiutarti a scegliere l’imballaggio perfetto.

Perché è importante la scelta dell’imballaggio?

I dati Netcomm rivelano che negli ultimi anni il peso dell’e-commerce in Italia è aumentato del 17%!
Questo dato rappresenta sicuramente una grande opportunità per le aziende che possono raggiungere più consumatori possibili attraverso la multicanalità.

Come sfruttare al massimo questa occasione?

I prodotti devono arrivare a destinazione in uno stato ottimale, sia in termini di integrità che in termini di presentazione. Questo risultato si ottiene solo scegliendo un packaging adeguato.

Impressionare positivamente i consumatori è fondamentale!
I trend nascono proprio per andare incontro alle loro richieste e soddisfare le loro esigenze.

Abbiamo riassunto le 7 caratteristiche dell’imballaggio perfetto all’interno di questa infografica:

Infografica 7 Trend imballaggio

I nostri consigli facili e pratici per un 2018 di successo

1) Packaging minimal

Una delle richieste più frequenti dei consumatori verso i merchant è quella di ridurre inutili e voluminosi imballi esterni e concentrarsi su un packaging minimal che si adatti perfettamente alle misure dei prodotti.

2) Imballaggi green

L’ecologia e la sostenibilità sono un trend in forte crescita, sono sempre di più le aziende che scelgono packaging in cartone riciclato e sistemi di riempimento anch’essi in carta in modo tale da facilitare il corretto smaltimento del pacco da parte dello shopper.

3) Packaging personalizzato

Nel commercio online il packaging ha un ruolo fondamentale perché è l’unico contatto fisico con il cliente. Un packaging personalizzato rappresenta quindi un’opportunità per fidelizzare il consumatore, consolidare la sua percezione del brand e differenziarsi dalla concorrenza.

4) Packaging per un reso facile

L’85% dei consumatori non ripete un ordine con un determinato e-commerce se la gestione dei resi è complicata. Questo dato rende perfettamente l’idea dell’importanza che un imballaggio che facilita il reso può avere nel processo d’acquisto.

5) Packaging antieffrazione

Ci sono in commercio imballaggi che ti permettono di identificare immediatamente ogni tentativo di effrazione in ogni fase della movimentazione logistica. Alcuni esempi sono i nastri personalizzati, i nastri in carta gommata e le buste antieffrazione, dotate di un adesivo che fa apparire il messaggio “tentativo di frode” in caso di apertura durante il tragitto.

6) Volumi ridotti

Sia per i merchant, che hanno una logistica interna, sia per le logistiche tout-court, è fondamentale ridurre i costi di stoccaggio degli imballaggi e aumentare la produttività. La soluzione migliore per la riduzione degli ingombri sono i sistemi di riempimento a domanda, macchinari che partono da consumabili estremamente compatti e facili da stoccare.

7) Attenzione al peso volumetrico

Ricordati che, se il peso volumetrico è superiore al peso reale, è il peso volumetrico a essere applicato. A parità di peso diventa quindi imperativo ottimizzare le dimensioni, scegliendo il cartone o l’imballo specifico per la merce.