Storia

Rajapack è innanzitutto una storia di donne…

che si sono battute per creare la propria impresa in un universo solo maschile come quello della distribuzione degli imballaggi.

Rachel Marcovici

Rachel Marcovici

1954 -1974

Nel 1954 Rachel Marcovici, la madre della nostra attuale presidentessa Danièle Marcovici, creò  Cartons RAJA con Janine Rocher.

RAJA è l’unione delle iniziali di queste due donne.

Iniziarono il loro business vendendo scatole in cartone riciclate.

Si trattò di un’idea imprenditoriale innovativa che portò Cartons RAJA ad avere un immediato successo.

Le due socie decisero così di introdurre: nuove scatole, carta avana, cartone ondulato e nastro gommato.

 Alla fine del 1950, erano già riuscite ad assumere 10 persone e a fatturare ben un milione di franchi.

Nel 1962 Danièle Kapel-Marcovici, figlia di Rachel Marcovici, 16 anni, entrò in Carton come rappresentante di vendita, una posizione che tenne per quasi 10 anni.

Nel 1965 Carton Raja ottenne il diritto di commercio esclusivo in Francia per una busta imbottita appena scoperta in Germania, rafforzando così il proprio successo.

Attraverso questa busta imbottita le imprenditrici realizzarono le prime mailing campaing, antesignane del catalogo RAJA Group. Nel 1970, con la diffusione della plastica, sfruttarono l’opportunità di proporre nuovi articoli di confezionemento: nastri, flo-pack, schiuma, film a bolle…

1975 - 1981

Carton RAJA entrò nell’era delle vendite a distanza nel 1975 con la pubblicazione del primo catalogo. 

Primo catalogo nella storia Rajapack, Carton Raja

Primo Catalogo Carton Raja

Questi i numeri del primo catalogo: 24 pagine in bianco e nero, 365 prodotti, 10.000 copie.

Nel 1977 la società acquistò un magazzino di 2.000 mq in Gonesse (Val d’Oise).

Nel 1978 Danièle Kapel-Marcovici diventò direttore delle vendite e del marketing, iniziando lo sviluppo serrato della gamma dei prodotti e spingendo la vendita delle buste Supermousse.

 Lo stesso anno la società ottenne un riconoscimento per le buste Rajamousse, che furono lanciate esclusivamente nel mercato francese.

 1982 -1993

Nel 1982 Danièle Marcovici, all’età di 36 anni, divenne l’amministratore delegato della Cartons RAJA

Danièle Kapel MARCOVICI_1982

In una decina d’anni, mise a punto un’organizzazione aziendale formata da: acquisti, vendite, marketing di prodotto, logistica, gestione finanziaria, organizzazione IT e risorse umane.

Il catalogo fu il punto di forza della vendite di Raja, e ne fece il pioniere nella distribuzione dei imballaggi B2B.

Il centro di distribuzione di Gonesse venne ampliato per soddisfare uno dei principali obiettivi della politica commerciale della società: consegnare il prodotto entro le 48 ore in tutta la Francia e diventare il leader nazionale dell’imballaggio.

Il fatturato passò dai 64 milioni di franchi nel 1983 ai 316 milioni di franchi nel 1992. La sociètà raggiunse i 190 dipendenti.

 

1990

 La società divenne il venditore numero uno d’imballaggi tramite catalogo.

Danièle Kapel-Marcovici decise di chiamare l’azienda Raja e iniziò lo sviluppo in Europa.

1994 - 2000

Nel 1990 Danièle Kapel-Marcovici iniziò la globalizzazione del gruppo. Acquistò la Binpac in Belgio (1994) e l’Aid Pack in Gran Bretagna (1998)  e aprì due filiali, una in Olanda (1997) e in Germania (1999).

Nel 1995 Danièle Kapel-Marcovici acquistò un’area nella zona industriale di Seine-Sint-Denis a Parigi Nord.  Quest’area di 2000 m2 divenne la sede europea di RAJA e  il centro di distribuzione per tutta la Francia.

magazzini Rajapack

Nel 1997 RAJA lanciò il suo primo catalogo RAJABoutique, una gamma di articoli per regali e prodotti in promozione.

2001RAJA rafforzò la sua strategia multicanale lanciando il suo primo SITO E-COMMERCE www.raja.fr.

Furono lanciati altri siti per le filiali del gruppo e fu introdotto l’e-procurement per i grandi clienti.

 2003 - 2010

La creazione o acquisizione di aziende in Spagna (2003), in Austria (2004), in Italia (2006), in Repubblica Ceca (2008), in Norvegia (2010) in Polonia (2010), in Danimarca (2011) e in Svezia (2012) rafforzò la posizione di Raja in Europa e il suo potere di acquisto.

Nel 2007, RAJA lanciò il proprio marchio.

Nello stesso anno, il gruppo entrò nel mercato francese con l’introduzione nel catalogo di imballaggi per alimenti, RAJAFood, e l’acquisizione dell’Equipier, specializzato nella vendita a distanza di prodotti per le pulizie.

Nel 2008 RAJA acquistò Welcome Office, il discount online leader per la vendita di forniture per l’ufficio.

Nel 2010 RAJA acquistò la Cenpac, azienda protagonista nella distribuzione d’imballaggi in Francia, con un fatturato di 130 milioni di Franchi, e la Festapack, un’azienda belga produttrice di imballaggi.

2011

La crescita di RAJA venne accelerata dal lancio della nuova piattaforma di e-commerce.

Più diretta e user-friendly, per rendere internet un tassello strategico dello sviluppo multicanale. Internet effettivamente diventa un tassello importante per lo sviluppo. In Italia Rajapack.it vince nel 2016 il premio come miglior e-commerce per il commercio alle imprese, assegnato dall’autorevole Consorzio Netcomm.

 Oggi il  Gruppo è presente in 17 paesi europei (nel 2016 è iniziata la distribuzione anche in Slovacchia e in Portogallo) attraverso 10 centri di distribuzione e offre ai suoi 700.000 clienti in tutta Europa oltre 10.000 prodotti.Rajapack offre ai propri clienti un'esperienza sessantennale