Quando il calcio balilla diventa al femminile: intervista al produttore René Pierre

ci interessa 3 mesi ago 2 commenti

Bill Gates non è stato l’unico ad avere cominciato la sua attività in un garage… René Pierre, produttore di calcio balilla e tavoli da biliardo ha iniziato la sua avventura da imprenditore proprio nello stesso posto.
Una storia di successo Made in France.


In occasione del Campionato Mondiale di Calcio Femminile, abbiamo deciso di mettere a vostra disposizione tanti regali sportivi ma soprattutto un calcio balilla al femminile marchiato René Pierre in palio!

Offerta valida solo fino al 07/07/2019, clicca sull’immagine per scoprire di più


Abbiamo intervistato Sébastien Menneveaux, Responsabile Grandi Clienti in René Pierre. A lui la parola.

Puoi presentare brevemente l’azienda?

René Pierre è un’azienda che da quasi 70 anni  produce biliardi e biliardini. Oggi leader in Francia, è presente in tutti i continenti e conta circa cinquanta dipendenti.

Ogni anno vengono spediti dalla fabbrica più di 8.000 biliardini e 2.500 biliardi.

Com’è iniziata l’avventura del fondatore René Pierre?

I primi calcio balilla Rene Pierre sono stati progettati… proprio nel garage del signor Pierre! Figlio di falegname, sfrutta la sua conoscenza del legno e la potenzialità di questo materiale per aprire nel 1953 una piccola fabbrica a Giura in Francia. Questa attività ha continuato a espandersi nel corso degli anni spinta da una domanda sempre crescente.

Negli anni ’70, a Chalon Sur Saone, viene costruito un nuovo stabilimento di 8.000 m², nel quale realizziamo ancora oggi tutti i biliardi e i biliardini René Pierre, sotto lo sguardo attento di Claude Pierre, attuale CEO e figlio di René Pierre.

Possiamo dire che le produzioni dei primi anni sono diventate materiale per collezionisti?

Sì certo! Molti clienti ci contattano per ristrutturare vecchi biliardini anni 70 che hanno ritrovato o che sono passati di generazione in generazione.

In più, ora che il vintage è tornato di moda, riceviamo molte foto di biliardini che nonostante gli anni sono ancora perfettamente utilizzabili!

La modalità con cui viene prodotto il biliardino è cambiata molto dal 1952?

Sì e no allo stesso tempo! Anche se abbiamo investito in macchine per il taglio del legno, la maggior parte della produzione rimane manuale e artigianale.

Chi acquista i vostri calcio balilla? 

Quasi tutta la produzione è destinata ai privati o a campeggi e scuole.
Di recente però, forniamo sempre più start-up e aziende che desiderano animare sale relax o sale d’attesa.

Vi è mai capitato di creare biliardini ad hoc per eventi sportivi?

Sì, per ogni grande evento legato al calcio, lanciamo una serie limitata.
Gli eventi sportivi rappresentano per noi un’occasione per comunicare l’innovazione e il dinamismo della nostra azienda.

Realizziamo anche biliardini personalizzati con disegni e loghi.

Cosa vi ha spinto a creare un biliardino dedicato al Campionato Mondiale di Calcio Femminile?

Questo evento è speciale per noi perché è una vetrina importante per il mondo dello sport femminile, e più in generale per la promozione dell’uguaglianza di genere.

È quindi stato naturale per noi lanciare il biliardino “Elles” e lo abbiamo fatto con molto entusiasmo!

Cosa dobbiamo aspettarci da voi in futuro?

Citerò il nostro motto: continuare a regalare divertimento ai nostri clienti, preservando la qualità e i valori di un’azienda da sempre di famiglia!

 

Ti piacerebbe ricevere un calcio balilla René Pierre in edizione limitata? Partecipa al concorso Rajacup, hai tempo solo fino al 07/07/2019