La guida completa per trovare il tuo imballaggio alimentare | RAJA

consigli 2 mesi ago 1 commento

La scelta dell’imballaggio per gli alimenti può celare molte insidie per i professionisti del settore!

Non solo devi rispettare la legislazione vigente, assicurandoti che l’imballaggio sia idoneo al contatto con gli alimenti, ma devi anche tenere conto dell’esperienza del cliente, sia che i tuoi piatti vengano consegnati a domicilio o acquistati per il fast food.

Con questo articolo vogliamo aiutarti a trovare l’imballaggio alimentare perfetto per la tua attività. Segui la nostra guida e scoprirai le caratteristiche di un buon packaging alimentare.

Quali sono le caratteristiche di un buon imballaggio alimentare?

Ti sarà sicuramente capitato di fare delle ricerche e ti sarai reso conto che esistono tanti imballaggi per i tuoi prodotti alimentari.

Il packaging alimentare ideale per la tua attività deve:

  • Rispettare la sicurezza dell’alimento
  • Rispettare le norme vigenti, ad esempio scegliendo solo materiali idonei al contatto alimentare come la plastica PET
  • Conservare il cibo così com’è fino alla consegna finale, senza danneggiarlo
  • Essere adattato al tuo metodo di consegna, che si tratti di asporto, consegna e-commerce o fast food
  • Creare un’esperienza cliente memorabile e una buona immagine del tuo marchio

Tenendo a mente questi requisiti base, sei pronto per fare la scelta giusta tra tutti i prodotti disponibili sul mercato!

Cosa dice la Direttiva (UE) 2019/904 Del Parlamento Europeo?

Probabilmente avrai sentito parlare della volontà dell’Unione Europea di limitare se non bandire l’utilizzo di oggetti in plastica monouso. La Direttiva (UE) 2019/904 è nata proprio per questo scopo, ma sai di cosa si tratta?

La Direttiva (UE) 2019/904 o Direttiva SUP (Single Use Plastic) è un intervento normativo dell’Unione Europea che vieta l’utilizzo di determinati prodotti in plastica monouso per i quali esistono alternative in commercio.

Perché stata presa questa decisione?

La multifunzionalità e il costo relativamente basso della plastica ne fanno un materiale onnipresente nella vita quotidiana Anche se la plastica svolge un ruolo utile nell’economia e trova applicazioni essenziali in molti settori, il suo uso sempre più diffuso in applicazioni di breve durata, di cui non è previsto il riutilizzo né un riciclaggio efficiente, si traduce in modelli di produzione e consumo sempre più inefficienti e lineari Pertanto, nella Strategia europea per la plastica la Commissione ha concluso che, perché il ciclo di vita della plastica diventi circolare, occorre trovare una soluzione per la crescente produzione di rifiuti di plastica e per la dispersione di rifiuti di plastica nell’ambiente in cui viviamo, in particolare nell’ambiente marino. La presente direttiva promuove approcci circolari che privilegiano prodotti e sistemi riutilizzabili sostenibili e non tossici, piuttosto che prodotti monouso con l’obiettivo primario di ridurre la quantità di rifiuti prodotti.

Nel 2018 è stato raggiunto un accordo sulla proposta della Commissione Europea di ridurre l’utilizzo di questi prodotti.

Tale decisione è stata presa anche in seguito ad uno studio effettuato dal JRC (Joint Research Centre, il servizio scientifico interno della Commissione Europea) che ha mostrato come l’80% degli inquinanti trovati sulle spiagge europee consista di oggetti di plastica monouso.

Cosa significa questo per chi utilizza imballaggi alimentari?

Entro il 3 luglio di quest’anno gli Stati membri, tra cui l’Italia, dovranno garantire che determinati prodotti in plastica monouso non saranno più immessi sul mercato. A stabilirlo è la direttiva SUP – single plastic use UE 2019/904 provvedimento che per la prima volta vieta la vendita di cotton-fioc, posate, piatti, cannucce, palette, bastoncini per palloncini realizzati in plastica, nonché alcuni contenitori alimentari in polistirolo.

La presente direttiva promuove approcci circolari che privilegiano prodotti e sistemi riutilizzabili sostenibili e non tossici, piuttosto che prodotti monouso con l’obiettivo primario di ridurre la quantità di rifiuti prodotti.

Si tratta di una normativa in linea con le aspettative dei consumatori, che si aspettano dalle aziende un vero impegno eco-responsabile. Tienine conto quando scegli i tuoi imballaggi alimentari!

Quali sono i diversi tipi di imballaggi alimentari da considerare?

A seconda dei prodotti che vendi e del modo in cui li consegni, devi trovare i prodotti di imballaggio più adatti alle tue esigenze. Scopri qui alcune idee di packaging alimentare da considerare per la tua attività.

Packaging alimentare per ogni passaggio: dalla preparazione al consumo

Innanzitutto, sappi che per ogni cibo che impacchetti, c’è un imballaggio alimentare. L’attuale vasta gamma di formati di imballaggi per alimenti ti dà la possibilità di proteggere al meglio ogni prodotto che vendi.

Puoi optare per:

  • Barattoli, vaschette e scatole per alimenti: contenitori base dei tuoi prodotti, devono essere in grado di mantenerli nelle stesse condizioni dal confezionamento fino al consumo.
  • Pellicole e carte per alimenti: fondamentali per preservare i prodotti durante il trasporto, ed evitare di rovesciarli o far fuoriuscire liquidi.
  • Shopper e borse in carta: servono per aiutare i tuoi corrieri o i tuoi clienti a trasportare le loro merci in modo pratico.
  • Stoviglie monouso: è necessario per i professionisti della ristorazione da asporto e del fast food. Ricordati di rispettare la normativa sugli imballaggi monouso.

Imballaggio alimentare eco-responsabile

Per essere in linea con la normativa e alle aspettative dei consumatori sempre più attenti all’ecologia, scegli imballaggi alimentari sostenibili.

Disponibile nella maggior parte dei formati sopra citati, può essere packaging…

  • Riciclabile, ad es. cartone o carta kraft
  • Prodotti realizzati con materiali riciclati, come plastica o cartone riciclati
  • Biobased, in materiali come canna da zucchero, legno o amido di mais
  • Riutilizzabili, come plastica riciclata o borse e borse isolanti riutilizzabili

In un momento in cui i consumatori sono sempre più inclini a condividere il momento del pasto sui social network e a considerare in maniera negativa un’azienda che non rispetta l’ambiente, l’industria alimentare è sempre più chiamata a tenere conto dell’impatto ambientale delle sue scelte!

Quale packaging alimentare per quali settori di attività?

Non tutti i professionisti del settore alimentare hanno gli stessi obiettivi in ​​termini di packaging alimentare. Scopri la nostra selezione di imballaggi alimentari che ti aiuteranno ad affrontare la tua sfida.

Confezioni per asporto e snack

La tua sfida: trova l’imballaggio che mantiene il cibo così com’è fino a quando non viene consumato. Che tu venda pizze, patatine, hamburger o qualsiasi altra tipologia di cibo, c’è sempre una soluzione per te.

Soluzioni di imballaggio

Vaschette per alimenti da asporto in pura cellulosa

Vaschetta in cartone per alimenti da asporto

Scatola per hamburger in cartone ondulato

 

Scatola in cartone per pizza

Busta shopper per trasporto pizza RAJA

Buste shopper in carta bianca o avana con maniglie ritorte RAJA

 

Packaging per i ristoratori

La tua sfida: per l’asporto, la consegna o per l’organizzazione di un evento, i tuoi piatti devono essere in una confezione adatta alla situazione, essere eleganti e avere una presentazione impeccabile. Come ristoratore, l’immagine della tua azienda passa anche attraverso il packaging.

Soluzioni di imballaggio

Ciotola per zuppe da asporto RAJA

Vassoio in cartone monouso

Contenitore da asporto in carta kraft bianco

 

Sacchetto regalo in carta con finestra e soffietti

Contenitore in cartone chiusura incrociata

 

Teglia in alluminio formato grande

 

Packaging per piccoli supermercati e banchi al mercato

La tua sfida: Frutta, verdura, uova e altri prodotti freschi sono particolarmente fragili: è quindi fondamentale per te trovare un packaging protettivo.

Soluzioni di imballaggio

Scatole shopping a fondo automatico con maniglie

 

Sacchetti antigrasso con fondo piatto

Scatola per uova

 

Sacchetto regalo trasparenti con fondo quadro neutro

 

Buste shopper biodegradabile in amido di patata

 

Packaging per panifici, forni e pasticceria

La tua sfida: Coccola le papille gustative dei tuoi clienti, ma offri anche i tuoi prodotti in confezioni adatte a ogni situazione e alla quantità richiesta dai tuoi clienti. Che si tratti di trasportare pasticcini senza lasciare briciole ovunque, di proteggere i tuoi panini durante il trasporto o di presentare le tue torte in bellissime scatole, il tuo obiettivo resta la soddisfazione dei tuoi clienti.

Soluzioni di imballaggio

Sacchetto per pane e grissini

 

Sacchetto Ovenbag®

Sacchetto per panini lunghi (baguette)

 

Imballaggio per le enoteche e i commercianti di vino

La tua sfida: trovare un imballaggio adatto alle bottiglie, che le protegga durante il trasporto, per evitare rotture. Ricorda, non trascurare nemmeno l’aspetto del packaging: i tuoi astucci, scatole e sacchetti per bottiglie dovrebbero essere selezionati per dare un aspetto elegante ai tuoi prodotti.

Soluzioni di imballaggio

 

Scatole per spedizione di bottiglie standard e small

Scatola per bottiglie Hevea

Scatola per bottiglie di birra

Confezioni per bottiglie con vetrina HEVEA

Buste shopper lusso per bottiglie in carta laccata

Scatole omologate per spedizione bottiglie

 

Packaging alimentare isotermico per il fresco

La tua sfida: devi mantenere freschi i tuoi prodotti finché non vengono consumati dai tuoi clienti? Dovrai optare per un packaging alimentare isotermico, che ne conservi la freschezza.

Soluzioni di imballaggio

Cuscino isolante a protezione termica in carta kraft riciclata Tempguard®

Scatola isotermica per alimenti Isopro

Sacchetti termici con chiusura adesiva

 

Packaging per macelleria, salumi, pescheria

La tua sfida: Gli imballaggi destinati a carne, salumi e pesce devono evitare che i tuoi clienti si sporchino durante il tragitto verso casa ma anche conservare la freschezza dei prodotti fino a destinazione.

Soluzioni di imballaggio

Pellicola per alimenti in polietilene Mister Pack

Macchina sottovuoto ad aspirazione esterna

Sacchetti lisci per imballaggio sottovuoto

Sacchetti goffrati per confezionamento sottovuoto

 

Imballaggi alimentari personalizzati

È un dato di fatto: il packaging è anche uno strumento chiave per migliorare la reputazione del tuo brand. Ecco perché un buon packaging alimentare personalizzato può fare la differenza e fidelizzare i tuoi clienti nel tempo.

Personalizza il tuo packaging aggiungendo i colori del tuo brand e del tuo logo. Non c’è niente di meglio che mostrare con orgoglio la tua azienda e stimolare così il passaparola durante il trasporto!

Richiedi, se necessario, imballaggi alimentari su misura, che si abbinino perfettamente alla forma dei tuoi prodotti. Una marcia in più per la soddisfazione del cliente, soprattutto se offri prodotti alimentari di fascia alta.

Hai bisogno di maggiori informazioni? Sfoglia il catalogo interattivo dedicato agli imballaggi alimentari RAJA!