Il Nuovo Barometro dell’Imballaggio di RAJA

News 4 mesi ago 1 commento

A distanza di un anno dal primo barometro, abbiamo pensato di analizzare nuovamente l’andamento dell’imballaggio, partendo come di consueto, dalla nostra attività.

Un settore, quello dell’imballaggio, fondamentale a supporto della costante crescita dell’e-commerce!

In questa infografica sono racchiuse tutte le principali evidenze raccolte confrontando i dati a fine Agosto 2021 con lo stesso periodo del 2020:

L’imballaggio in Italia

Il Nord Italia mantiene la posizione di leader con il 73% degli ordini e, dopo aver segnato una diminuzione degli ordini di 5 punti percentuali (69% vs 74%) lo scorso anno, torna a crescere con un +23%!

Una buona risposta anche dal Centro, Sud e Isole che crescono rispettivamente del 21% e 20%.

Un Focus sulle regioni

A guidare la crescita del Nord è la Lombardia, al primo posto con il 47% rispetto agli ordini totali 2021 ed una crescita del 42% rispetto al 2020. Segue poi l’Emilia-Romagna aggiudicandosi il 16% degli ordini totali e medaglia di bronzo per il Veneto che cresce del 30%! Al Centro la prima posizione è occupata dal Lazio con il 40% degli ordini totali, a secondo posto troviamo la Toscana con una crescita del 24% seguita dalle Marche al terzo posto. Per finire Sud e Isole in cui fa capolino la Campania al primo posto, Puglia al secondo e Sicilia al terzo tutte in crescita, addirittura del 28% per la Sicilia.

I Best Seller dell’Imballaggio

Ma passiamo ora ai prodotti, quali sono stati gli imballaggi più richiesti dai nostri clienti?

Nel corso del 2021 abbiamo rilevato una maggiore crescita dei prodotti tipicamente legati al mondo e-commerce confermando la tendenza globale dell’aumento delle vendite online.

Primo posto confermato anche nel 2021 per scatole, imballaggi postali e buste con un corposo +28% rispetto allo scorso anno. Ricordiamo che le vendite di questa importante famiglia di prodotti pesano il 63% sul totale.

Secondo posto per i nastri adesivi che crescono ben del 50% con uno share del 7% sulle vendite totali.

In terza posizione, con uno share del 6%, troviamo la categoria di sacchetti e confezionamento con una crescita del 30%.

Questa classifica è cambiata rispetto al 2020, anno in cui al secondo posto trovavamo i sacchetti in plastica con chiusura a pressione, avevamo registrato infatti un maggiore utilizzo di sacchetti per mascherine e prodotti mono-uso e al terzo posto materiale per riempimento e spedizione.

La crescita dell’e-commerce

L’andamento delle richieste degli imballaggi riflette la situazione dell’e-commerce.

A livello nazionale, secondo l’Osservatorio eCommerce B2c – Netcomm del Politecnico di Milano il valore degli acquisti online dei consumatori italiani nel 2020 per prodotti Food&Grocery ha superato i 2,7 miliardi di euro, in crescita del 70% rispetto all’anno precedente.  Non solo, hanno stimato che il Food & Grocery sarà nel 2021 il settore trainante per l’e-commerce (+38%).

Dalle nostre analisi è emerso che si sono consolidate le abitudini nate, per necessità, nel 2020. Diverse aziende agricole continuano a vendere prodotti online sul proprio e-commerce e sia bar che piccoli ristoranti sono sempre più orientati verso servizi di consegna a domicilio.

Un altro settore che si è ritagliato una grossa fetta sia di mercato che di ordini è quello del Beauty non solo cosmetica ma anche integratori e tutto ciò che riguarda la cura e il benessere della persona. Sempre secondo Netcomm, il Beauty sarà il terzo settore trainante dl 2021 con un +20%.

Focus clienti e-commerce

Come ci siamo appena detti l’e-commerce è in continua crescita, ma il vero exploit lo ha avuto lo scorso anno, periodo in cui abbiamo registrato un aumento del 36% dei clienti e-commerce che si è tradotto in un +49% delle vendite e +2 milioni di € in valore rispetto al 2019.

Quest’anno i nuovi clienti e-commerce sono solo l’1% in più rispetto al 2020, nonostante ciò le vendite sono aumentate di quasi 1 milione di €! Questi dati ci confermano il buono stato di salute del settore.

Focus imballaggi green

I numeri parlano chiaro, i consumatori sono più attenti alle loro scelte e sono sempre più orientati verso la sostenibilità. I nostri dati lo confermano, sono sempre di più i clienti che si rivolgono a noi per un’alternativa ecologica in materia di imballaggio. In un solo anno le vendite del nastro adesivo in carta sono aumentate del 78%, quelle del flo-pak biodegradabile dell’83% e quelle del film estensibile riciclato del 160%.

Ricorda, scegliere il packaging giusto per i propri prodotti può fare la differenza nel successo di un’attività, per l’e-commerce rappresenta un vero e proprio punto di forza!

E tu? Hai osservato qualche cambiamento interessante nella tua attività o nel tuo settore? Faccelo sapere nei commenti!