Rajapack raccoglie 100 opere d'arte

Rajapack mecenate per l’arte

arte 3 anni ago Nessun commento

Il Gruppo RAJA espone 100 opere d’arte con gli imballaggi

Rajapack finanzia l'arte

Opera: RAJA Mappemonde Bernard PRAS

Il mondo del packaging può apparire un po’ grigio ad un primo sguardo ma tutto dipende dalla lente attraverso la quale lo si osserva.

La collezione d’arte contemporanea RAJAArt trasla gli imballaggi RAJAPACK verso la creatività e l’originalità.

La mostra RAJAArt è stata inaugurata presso la sede europea del Gruppo RAJA a Parigi, il 7 novembre del 2016.

Raccoglie un centinaio di opere che svelano il lato nascosto degli imballaggi, la loro bellezza, il loro lato artistico.
La collezione si snoda tra i corridoi dell’azienda. Clienti come Jérôme Burel hanno dichiarato: “Apprezzo molto scoprire l’arte all’interno dell’impresa. Non è qualcosa che si vede tutti i giorni. Ti porta ad aprirti al mondo e abbracciare nuove idee”.

Le opere vogliono raccogliere tutti i collaboratori attorno ai valori fondamentali del Gruppo RAJA: creatività, solidarietà e impegno sociale. La messa in scena è degna di un museo. Particolare attenzione è stata riservata alla disposizione spaziale, alla illuminazione e alle spiegazioni che accompagnano il percorso.

“L’arte contribuisce a stimolare lo spirito. è un’apertura sul mondo che sviluppa la capacità di sognare. Invita agli scambi, alla riflessione e all’emozione.” ha dichiarato Danièle Kapel Marcovici, presidente del Gruppo.

Il ruolo di promotore dell’arte del Gruppo RAJA ha attirato l’attenzione non solo dei clienti, dei collaboratori e della stampa ma anche quella delle autorità. Il Ministero della Cultura e della Comunicazione Francese ha assegnato al Gruppo RAJA il premio di mecenate della cultura “Un progetto, un mecenate” nella categoria “Arti Visive”.

Rajapack mecenate per l'arte

Il Ministro per la Cultura e la Comunicazione Francese premia Danièle Kapel Marcovici come mecenate per l’arte.

Senza dubbio, la collezione RAJA ART ha rivoluzionato la scena dell’arte contemporanea in Francia.

Non è la prima volta che il Gruppo RAJA sostiene la cultura. Danièle Kapel-Marcovici, promotrice della Fondazione che porta il suo nome, ha creato nel 2010 un fondo per lo sviluppo della scultura contemporanea aprendo in Provenza Villa Datris, dove sono fruibili gratuitamente da tutti le opere di scultori rinomati accanto a quelle di nomi meno noti, a cui Kapel ha dato fiducia.
Anche la mostra di Parigi è ovviamente fruibile gratuitamente da tutti.

Nel caso non potessi andarci personalmente, ecco il sito dove puoi guardare virtualmente molte opere!