Come organizzare la scrivania in poche e semplici mosse

consigli 2 mesi ago 1 commento

Agosto è il mese perfetto per fare ordine sulla tua scrivania in vista del rientro dalle vacanze.
Organizzala prima delle ferie così quando tornerai in ufficio potrai iniziare subito a pieno regime!

Una scrivania ordinata migliora la produttività, se organizzata nel modo corretto ti permette di risparmiare tempo che avresti perso alla ricerca di penne, agende e documenti.

Una scrivania disordinata al contrario potrebbe causarti dei problemi, potresti perdere dei documenti importanti!

Vale la pena quindi prestare attenzione a questo aspetto.

Tutto quello che devi fare è ricordare e mettere in pratica queste semplici regole

Prima di iniziare

Per prima cosa togli tutto quello che hai sulla scrivania e dai una bella pulita.  Butta gli oggetti che non usi più, i fogli vecchi e inutili e tieni solo le cose veramente utili e indispensabili. La tendenza ad accumulare è molto diffusa!

Ricorda

Se sulla tua scrivania c’è un PC devi sempre considerare lo spazio per le braccia fino al gomito e quello per il raggio d’azione del mouse.

1) Raggruppa gli oggetti che hanno una funzione simile

La scrivania deve essere organizzata con un criterio!

Pensa alla funzione e all’utilizzo di ogni oggetto e dividili secondo questo principio. Presta particolare attenzione al materiale cartaceo.
Impilare documenti e pagine casualmente è la normalità per te? Ti capita spesso di perdere o dimenticare qualcosa?
Con i sistemi di archiviazione adatti non sarà più un problema! Raccoglitori, cartellette, buste contenitori non dovrebbero mai mancare sulla tua scrivania.

Soprattutto perché, oltre ad avere i tuoi documenti in ordine, potrai anche presentarli più elegantemente.

2) Controlla di avere sempre un set funzionante di accessori base

Ti capita spesso di voler prendere appunti o dover firmare un documento e non trovare niente per scrivere? Tieni sempre sulla scrivania un bloc-notes e un portapenne con una penna blu, una nera e una rossa, evidenziatori multicolori e una matita temperata. Oltre a questi individua quali sono per te gli accessori indispensabili e più utilizzati.

3) Tieni gli accessori necessari sempre a portata di mano

Indipendentemente dal tuo tipo di lavoro ci sono degli oggetti che potrebbero sempre tornarti utili. Nastro adesivo, forbici, cucitrici, graffette, post-it, levapunti e marcatori devono essere sempre a portata di mano. Riponili nel cassetto più pratico e vicino a te, in un momento di urgenza si possono rivelare molto utili, sceglili però di qualità in modo che siano performanti e duraturi!

Consiglio Extra

Coltiva una pianta sulla scrivania

È dimostrato scientificamente le piante purificano l’aria, migliorano la produttività e le capacità cognitive e in più danno un tocco di colore alla tua scrivania. Scegline una che richiede poche cure, le 10 piante da ufficio più indicate sono: agave, aloe, maranta leuconeura, daglie, pilea peperomioides, areca palmata, bambù, dracena marginata, felce di Boston, potus e falangio

arredare piante